Come Dorothy NON salvò lo Spaventasseri, e in questo modo salvò l’Uomo di Latta.


?E il mio cuore?? chiese il Boscaiolo di Latta.
?Be?, quanto a questo,? rispose Oz:?Secondo me tu fai male a desiderare un cuore. Il cuore rende infelice la maggioranza delle persone. Tu sei fortunato a essere senza, basterebbe che te ne rendessi conto.?
Da ?Il meraviglioso Mago di Oz?

Io non sono una persona romantica. Nessuna parte di me lo è. E ce ne sono diverse: la vecchia di centanni, la bambina di otto, un ragazzino dall?età imprecisata, un vecchio scontento e brontolone, Carrot, il mio occhio alieno, e Marla.
Una piccola idea romantica però, la stavo covando, praticamente a mia insaputa.
Nel fondo strafondo del mio cuore una parte di me non ancora identificata, ma giuro che la isolerò e la sbatterò al confino!, s?immaginava che prima o poi le cose con il Procacciatore di Guai si sarebbero raddrizzate e che avrebbe celebrato il fatto scrivendo un post dal titolo ?Come Dorothy salvò lo Spaventapasseri?.
Lungi da me attribuirmi qualsiasi capacità salvifica, nel titolo io sarei stata rappresentata dallo Spaventapasseri.
Mi si addice, soprattutto grazie alle considerazioni che sono andata facendo ultimamente.
Come lo Spaventapasseri, sono stata appesa ad un palo per quasi tutta la mia infanzia e per l?intera adolescenza, non mi sono accorta di niente ed è un periodo di cui ho pochissima memoria.
Non sono qui che mi strappo i capelli dalla testa per questo, e per fortuna nell?oceano di difetti in cui nuoto non ho la cattiva abitudine di rimuginare su cose che non posso cambiare, però resta il fatto che non so che cosa mi fosse successo.
Otto anni di analisi hanno letteralmente fatto di me una persona nuova, ma alcune domande sono rimaste in sospeso.
Dov?ero?
Anzi no, dove non ero e cosa non stavo facendo?
Dov?erano la mia mente e il mio cuore?
E perché?

E come se non bastasse, a rendere più difficile la convivenza con me stessa si aggiunge la consapevolezza della mia stupidità.
Io davvero non posso credere di essere ricascata in sentimenti che, in assoluta buona fede se non altro, credevo morti e sepolti.
Posso dare la colpa a Marla fino a diventare blu in faccia, ma in realtà è solo colpa mia, e non posso perdonarmi per questo.
Ci sono già passata, e so che ne uscirò, non ho il temperamento delle eroine dei romanzi di appendice di una volta, ma so anche che questa volta è diverso.
Allora mi ci ero buttata con tutto il cuore, ero un?imbecille anche allora ma l?impeto del sentimento stemperava l?imbecillità.
Adesso è differente, sono entrata con calma in un mare placido che poteva anche essere inquinato, ma non mi sono posta il problema.
E mi sono intossicata, e peggio ancora so che ne uscirò intaccata.
Danneggiata in un certo senso.
Ed è un guaio, perché con la mia incompetenza naturale nel vivere mi mancava solo di guastarmi, di nuovo.

Questo per me è un periodo difficile, e sto male e mi sento molto sola, ed è un sollievo poterlo confidare a qualcuno.
In quasi tre anni come bloggher è la prima volta che scrivo qualcosa nello stesso momento in cui mi scorre nelle vene, per questo ho deciso di pubblicarlo solo nel mio blog e non nella pagina comune.
Ci sono cose che non si vogliono mostrare a tutti.

?dunque se Dorothy non avesse salvato lo Spaventapasseri, l?Uomo di Latta non avrebbe avuto il cuore che tanto anelava.
E la sua incolumità sarebbe stata assicurata.
Invece, lo salvò.

19 Commenti

  1. Skizo Scrive,

    4 Marzo 2007 @ 20:29

    Ciao bellissima!
    Non sono morto, sono solo impegnatissimo nelle mie cose. Penso sempre a tutti gli amici del blog!
    Un saluto veloce!

  2. esiliata zia in Testicoland Scrive,

    4 Marzo 2007 @ 21:42

    Piccola freak, hai toccato un tasto dolente e sinceramente non so che dirti per aiutarti un po’. Io sono diventata come l’uomo di latta, senza cuore, ma purtroppo il ricordo di averne avuto uno non mi abbandona e questo non è piacevole.
    Facciamo così: ci incontriamo e proviamo a dare un paio di capocciate negli spigoli insieme?

    Se hai bisogno ci sono.
    Bacione

  3. nuvoledimusica Scrive,

    6 Marzo 2007 @ 15:20

    EDIZIONE STRAORDINARIA IL CORRIERE DELLE NUVOLE

    -TROVATI IN RETE FOTO E VIDEO CHE TESTIMONIANO LE VIOLENZE SULL’ANGELO!!!!

  4. bob04 Scrive,

    7 Marzo 2007 @ 18:57

    marlaaaa! per favore dai una scossa a Butter e falle capire che i procacciatori di guai li procacciano a vita per vocazione, non possono cambiare!

  5. Jm Scrive,

    7 Marzo 2007 @ 19:58

    dunque, dunque carissima Butter…speriamo innanzi tutto di essere brevi ma intesi.
    Credo che tutti siamo “incopetenti naturali nel vivere” perchè per dirla banalmente nessuno è perfetto, più che mai in amore. Nessuno nasce “insegnato” si dice dalle mie parti. Un guasto nella vita di ciascuno di noi ci sta tutto; tutti ci guastiamo, ma qual è la conseguenza di questo guasto? Ne veniamo fuori sempre intaccati, ma più che danneggiati io direi che veniamo fuori diversi. In un coinvolgimento sentimentale, chi si mette in gioco “con impeto” può essere anche un imbecille(anzi meglio se lo è secondo me), ma non un imbecille nel senso che “imbelle”:-) ma semplicemente una persona in grado di dare e credere in ciò che fa. Quindi onore a chi si mette in gioco, e questo onore prenditelo tutto. Lo so che a parole è tutto molto facile, ma prova a far sedimentare questa “imbecillità” e vedrai che in fin dai conti, non hai colpe o difetti tali che ti possono guastare. Diversa lo sei, ma nella vita, ogni giorno che passa lo siamo e purtroppo dobbiamo convivere con quelle parti nascoste del nostro cuore che ci fanno star male. Ma a quanto leggo hai giurato di isolarla quella parte, e questo è un buon inizio.
    Non pretendiamo troppo da noi stessi, cerchiamo di convivere con i nostri limiti nella maniera più serena possibile, cercando piano piano di chiudere quella porta che crea sofferenza.
    Spero di essere stato chiaro, magari un po’ troppo lungo, ma spero che le mie parole ti possano essere di aiuto, nonchè di auspicio.
    Un abbraccissimo
    jm

  6. e.vane Scrive,

    9 Marzo 2007 @ 03:08

    Niente da fare Butter cara, il cuore ha delle ragioni che la mente non conosce…

    Tutto qua…
    :)

  7. nuvoledimusica Scrive,

    9 Marzo 2007 @ 12:53

    C’è una scampagnata sopra le nuvole…fave e pecorino per tutti…ed…un…Concerto…Bomba…una vera orgia di suoni e colori …e tanto….tanto altro….E’ proprio il caso di dire vieni!

  8. Surj Scrive,

    10 Marzo 2007 @ 12:30

    hey Butter !
    e no che tu sia in difficoltà proprio non mi va giù !

    cmq secondo me anche tu hai un’anima romatica, almeno in parte, magari non te ne accorgi, magari è un romanticismo nascosto.
    E poi non pensare che tutto debba essere razionale, a volte una buona dose di imprevisto fa bene !
    ciao

  9. cartabaggiana Scrive,

    11 Marzo 2007 @ 12:27

    incompetenza del vivere..mah..è un espressione strana, questa.

    certo è che io di competenti del vivere non ne conosco.

    forse i trapassati, quelli si che hanno competenza del vivere..

    e poi l’amore, l’amore..ti cito uno dei box del mio blog:

    “..l’amore è dare qualcosa che non si ha a qualcuno che non lo vuole..”

    oh, mica pizza e fichi!

    non è mia: l’ha detto jaques lacan, psicologo e cognitivista.

    Baci, fanciulla!

  10. nuvoledimusica Scrive,

    16 Marzo 2007 @ 16:27

    C’è un concerto sopra le nuvole di musica che aspetta te…è pieno di brezze di primavera,di aria frizzante,di sorrisi semplici e gioiosi….Aspettiamo solo te!!!!
    E diciamo pero al cantautore che noi dal nostro bar siamo abituati a vedere la luna da dietro!!!!

  11. nuvoledimusica Scrive,

    19 Marzo 2007 @ 15:52

    ma un nuovo post no?

  12. Cippola Scrive,

    19 Marzo 2007 @ 17:38

    Ciao Butter, come và?

  13. esiliata zia Scrive,

    19 Marzo 2007 @ 21:41

    Piccola freak, tutto ok? Devo chiamare rinforzi e partire armata di scopino rotante?

    Azz.

  14. Amfortas Scrive,

    20 Marzo 2007 @ 17:36

    Ripasso dopo un po’ di tempo al buio, ti lascio un saluto.

  15. alivagni Scrive,

    21 Marzo 2007 @ 13:52

    ti sbagli..non sei sola e soprattutto non è colpa tua….perchè vuoi discolpare Marla???

    Credi che sia del tutto innocente ed inconsapevole? Certo per lei è sempre un caso, non voleva fare nulla di male…balle!

  16. jm Scrive,

    23 Marzo 2007 @ 12:41

    Ciao Butter,
    come va?Spero bene…
    un saluto ed un abbraccio
    jm

  17. nuvoledimusica Scrive,

    23 Marzo 2007 @ 16:21

    …E sono belle le ragazze che ridono
    in questa notte di mezza luna
    hanno quel passo di gatta e piuma
    mentre le avvolge l’allegria
    e mi ricordano Anna mia
    la sua risata di mentuccia e sale
    lei mi baciava in punta di piedi per non farmi male…

    C’è un concerto che sopra le nuvole di musica che ha il sapore del jazz e della poesia …..aspettiamo solo te!

  18. nuvoledimusica Scrive,

    23 Marzo 2007 @ 16:21

    18 che 17 porta jella

  19. esiliata zia Scrive,

    25 Marzo 2007 @ 20:33

    Piccola freak, questo silenzio mi perplime….
    Sei stata teletrasportata da Star Trek???

RSS feed for comments on this post